IL PROGETTO EDUCATIVO ZOOANTROPOLOGICO CHE SI STA SVOLGENDO PRESSO L’ALBERO DELLE STELLE è rivolto a bambini la cui età è compresa tra i 3 e i 6 anni.

Sabato 12 gennaio dalle 9.00 alle 13.00 avrà luogo il primo Open Day, mentre venerdì 25 gennaio alle ore 18.30 si terrà una riunione di presentazione generale del progetto.

Le attività si svolgono da settembre a giugno, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00, e qualche volta il sabato o la domenica a seconda delle esperienze che si vogliono vivere.

Il progetto, ideat

o e curato da personale specializzato (insegnanti, educatori, psicologi, pedagogisti, nutrizionisti, medici veterinari ed educatori cinofili) dell’Albero delle Stelle di Loreto, è fondato sui principi della zooantropologia cognitiva, un impianto teorico e metodologico che mette al centro le componenti della relazione con gli animali al fine di fruire dei benefici che se ne traggono e, di conseguenza, di crescere sviluppando pienamente tutte le aree della propria personalità, maturando nel contempo sensibilità e competenza relazionale verso tutti i diversi da sé. La zooantropologia è un approccio ormai molto conosciuto e praticato, ma i responsabili dell’Albero delle Stelle sono i primi in Italia ad averlo applicato ad un progetto di tipo educativo a lungo termine, che coinvolge

bambini in età infantile. Da sottolineare è il fatto che molti animali che collaborano alle attività didattiche sono anziani, diversamente abili e reduci da maltrattamenti, e proprio in questa sede vengono rieducati e inseriti in un contesto familiare associativo.

La validità e l’innovazione di questo progetto sperimentale è tale da essere monitorato mensilmente da esperti.

Le attività di zooantropologia didattica prevedono una conoscenza graduale del cane in primis e poi di tutti gli altri animali presenti nella sede, introducendo i bambini alla conoscenza e alla comprensione del loro essere, dei loro fabbisogni, delle loro emozioni, passando da attività referenziali a quelle osservative e interattive.

Durante la giornata i bambini sono anche guidati dalle educatrici nello svolgimento delle attività multidisciplinari relative ai cinque campi di esperienza contemplati nelle linee guida nazionali del 2012 per la scuola dell’infanzia e che comunque scaturiscono dalla loro relazione con gli animali che via via conoscono.

I bambini sono liberi di svolgere attività ludiche e didattiche all’aperto, tenuto conto degli ampi spazi che l’associazione ha a disposizione: un grande parco, un orto didattico, numerose villette per cani, una dimora per ciascun animale presente al centro, così da garantire in ogni momento della giornata il loro benessere.

Scorrazzano i bambini anche sotto la pioggia con le galosce e l’impermeabile, e nel divertimento  si realizza l’apprendimento!

Il rispetto dei tempi di ciascun bambino è alla base del progetto, facendo prevalere le peculiarità di ognuno valorizzandone i talenti.

L’attenzione alla qualità di ogni aspetto è una peculiarità che caratterizza tutte le attività de L’Albero delle Stelle e, non da ultimo, vogliamo sottolineare che i pasti somministrati sono stati studiati e curati in ogni dettaglio: il menù, quindi, è necessariamente biologico e a km0. E’ stato ideato dalla dottoressa ALESSIA TAFFI, la quale segue con premura ed attenzione pasti e merende del progetto (i pasti sono forniti da “La Bettola dello Stregatto”).

Sabato 12 gennaio dalle 9.00 alle 13.00 avrà luogo il primo Open Day, mentre venerdì 25 gennaio alle ore 18.30 si terrà una riunione di presentazione generale del progetto. Siete tutti invitati a partecipare per conoscere questa bella ed innovativa realtà.

Per i dettagli si prega di consultare il sito www.alberodellestelle.it
Via Brecce – 60025 Loreto (AN)

Segreteria 071/97475327  
Segreteria 348/7092401  

Daniela D. 349/7269946    
Massimo 348/3107098  
Daniela M. 333/2941471