La cena gratis a casa – la sharing economy siamo noi

93419_aliciallapizzaiola725x545

Per noi mamme i giorni della settimana, per certi aspetti si assomigliano un pò tutti. La routine familiare è più o meno sempre uguale, gli orari cambiano, ma la preparazione della cena e l’incastro con tutto il resto è un pensiero, un peso a volte, e un motivo di stress, almeno per me.

Pasti equilibrati, fatti in casa, tra Bimby e pentole a pressione, oppure altre volte cene “rimediate”, ma pur sempre pentole da sporcare, taglieri in fiamme, frigoriferi deserti e il tempo che per chi lavora fuori o è presa da mille impegni tra scuola, riunioni e sport dei bimbi, non c’è mai…vi suona familiare?

Cosa darei per avere almeno una volta a settimana una cena bella e pronta, da gustare, arrivare a casa e semplicemente preparare la tavola e gustarmi la famiglia, in total relax.

La mia amica Silvia, dopo la nascita a casa del suo secondo figlio,  mi ha nominata Dea della Luna Decrescente e quindi aveva dato a me il ruolo della donna che aiuta, cucina e facilita la nuova famiglia che doveva ritrovare ritmi ed equilibri.

Senza impegno, e quando potevo, cucinavo raddoppiando le quantità degli ingredienti, così avevo la cena pronta per noi e mettevo, su comodi contenitori, anche la cena per Silvia e la sua famiglia, e in qualche modo avveniva la consegna.

A pensarci bene, una volta messe le lenticchie nella pentola a pressione, raddoppiare la quantità, e attendere è un gioco da ragazzi.
Così come fare polpette, preparare l’insalata, fare il pane, fare il sugo, il minestrone, un ciambellone, o preparere le verdure.

Da qui, l’idea di proporvi un bellissimo esempio di sharing economy tra mamme di una community fb!

COME FARE PER AVERE A CASA LA CENA PRONTA E GRATIS UN GIORNO A SETTIMANA:

-Scegliere un giorno nel quale raddoppiare le quantità che abbiamo pensato per la nostra cena. La prepareremo con amore e cura, proprio perché è la stessa cena che stiamo offrendo alla nostra famiglia, e non daremo a loro mai niente di cui non siamo sicuri o che non mangeremmo volentieri.

-Comunicare con la fortunata destinataria, la vostra vicina, la collega, la vostra amica, se è qui nel gruppo, il giorno in cui preparerete la cena anche per lei.

-Aspettare il giorno della settimana in cui lei farà esattamente la stessa cosa, ovvero vi accorderete, per la consegna della cena che ha preparato con la vostra stessa cura e dedizione.

E nell’armonia della vita che si fonde nell’arte di saper dare e ricevere, UNA CENA GRATIS A CASA A SETTIMANA, è possibile!

E ora andiamo a nominare le nostre vicine, amiche di fb, colleghe, che senza impegno e con la gioia di renderci la vita un giorno a settimana, più semplice, accetteranno!

 

Siti amici