Il Ciuccio, tra le possibili cause dei problemi di linguaggio-Logopedista Marta Natalucci

ciuccio e linguaggio mammeancona

Quali sono i piccoli problemi che potrebbero ostacolare uno sviluppo armonico del linguaggio?

  • Una scarsa stimolazione ed esplorazione della bocca con le mani, oggetti, cibo etc..
  • Un’alimentazione esclusivamente morbida che non richiede una “fatica masticatoria”
  • Il permanere di ABITUDINI VIZIATE: l’uso potratto del ciuccio e/o biberon, il succhiamento del dito o coperte, il mordicchiamento di unghie, labbra, matite etc. É importante sottolineare che l’uso del ciuccio fino ad una certa età, e con alcune accortezze, può non avere conseguenza alcuna.

Uno o più di questi comportamenti scorretti può comportare uno squilibrio della muscolatura della bocca e del viso e una minor efficacia della masticazione.
Di conseguenza permarrà una deglutizione di tipo infantile e il bambino tenderà a respirare con la bocca aperta. L’aria che entra dalla bocca  non è filtrata e pulita come l’aria che entra dal naso e saranno più frequenti le infiammazioni della gola, la voce rauca, il raffreddore, le otiti.
Respirando con la bocca, la lingua rimarrà bassa e non posizionandola nel posto corretto porterà all’insorgere di malocclusioni e avrà forti ripercussioni nel linguaggio.
Alcuni suoni verranno prodotti in moso scoretto o non prodotti.

Cosa possiamo fare per prevenire quanto detto?

  1. Possiamo favorire nel piccolo l’esplorazione attraverso la bocca, di oggetti, mani cibo per prepararla alla masticazione e fonazione; con la crescita dei denti e l’avvio alla masticazione.
  2. Prediligere cibi difficili (valutando il momento e l’età) e che comportano fatica nella masticazione o nella triturazione: es. la crosta del pane, la mela intera, la carne etc..
  3. Eliminare le abitudini viziate: l’uso del ciuccio e/o biberon, il succhiamento del dito o di coperte, il mordicchiamento di unghie etc..
  4. Allenare i muscoli della bocca e del viso attraverso: es. giochi di soffio, l’imitazione dei versi degli animali, le smorfie etc..
  5. È molto importate insegnare al bambino una corretta igiene respiratoria e nello specifico insegnargli a soffiare il naso.

Marta Natalucci LogopedistaDott.ssa Marta Natalucci
Logopedista
Cell. 3454729270
Email. martanatalucci93@gmail.com

Siti amici